€ 39,50

Disponibilità: Consegna entro 3 gg lavorativi


Santa Massenza è un confine e, come tutti i confini, unisce: il clima del sud incontra quello continentale, le piante mediterranee convivono con quelle alpine ed i vini qui prodotti ricevono dal freddo la finezza e dal sole l’ardore.
Scrive Pincio Giano Pirro negli Annali, ovvero cronache di Trento del 1648:
“… un banchetto molto più fastoso e ricco di portate di vini venne predisposto il 12 settembre 1536, per l’arrivo a Trento di re Ferdinando … venivano serviti di norma vini dolci tra i quali … l’insuperabile Vino Santo, prodotto sui colli di Santa Massenza”.

Narra inoltre Michelangelo Mariani in Trento con il Sacro Concilio del 1673: “… dal famosissimo banchetto del 25 luglio 1546 offerto dal Cardinale di Trento… vini squisitissimi, bianchi, rossi e rosati dei colli di Trento e vini dolci di Santa Massenza”.